Arte, tradizioni & artigianato

Corciano e la casa contadina

A Corciano il Museo della Casa Contadina permette di riscoprire la vita di un tempo, passeggiando alla scoperta di oggetti unici nel loro genere

A ridosso del Trasimeno v’è il Museo della Casa Contadina di Corciano, una esperienza organizzativa di prim’ordine e che lascia spazio alla inventiva di coloro che l’hanno pensata. E dire che una casa così era l’ordinario in un territorio come quello dell’Umbria, una regione, giustappunto, contadina e che aveva uno schema di vita preordinato, che aveva tempi di vita, schemi culturali ed economici legate alle stagioni, alle culture. 

Così nel Museo di Via Tarragone a Corciano sono stati "ricostruiti i quattro tipici ambienti di una casa contadina: la cucina, la camera da letto, la stalla con annesso granaio, la cantina/laboratorio, più un ripostiglio”. Nella cucina hanno trovato spazio le stoviglie in rame, legno e terracotta, che sono stati collocati sul tavolo, sul camino, nella madia, o mattera, a seconda delle zone, per il pane. Il corredo femminile, obbligatorio è il pezzo forte della camera da letto, dove spiccano anche le lenzuola con le trine e le iniziali. Tutti gli attrezzi invece sono stati stipati al piano terreno, dove fa bella mostra di sé pure un telaio, perfettamente recuperato e funzionante. 

Insomma una nuova esperienza che vuole essere di stimolo al mantenimento di tutte quelle culture contadine che hanno fatto grande l’Italia.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.